fbpx
Chiara Gandolfi: verbal designer

Siamo di parola

chiara gandolfi, verbal designer

Tutti i brand hanno un DNA che li distingue e che li rende un po’ magici. Alcuni di loro non lo sanno, altri non ci credono troppo oppure sono pigri o ancora, hanno una gran paura di sbagliare. E allora cosa fanno? Cercano di riprodurre quello degli altri, spesso con effetti disastrosi. Così perdono una grande occasione: essere scelti proprio per quello che valgono.

Se ci pensi, io, tu, tutti scegliamo ciò che ci colpisce, convince, coinvolge e veniamo scelti per ciò che di particolare abbiamo, siamo, trasmettiamo non perché siamo la copia di qualcos’altro di già visto.
Sono convinta che soltanto coltivando la nostra diversità possiamo fare la differenza: il mondo ha bisogno di questo, noi, in fondo, abbiamo bisogno di questo. Una scoperta fuori dal comune, un sogno da toccare, una visione ambiziosa che renderà la nostra vita e quella di qualcun altro più piena e appagante.

Dimmi la verità

Con il mio lavoro ho scelto di portare alla luce il codice genetico dei brand trasformando le loro verità in promesse verbali, dando forma alla loro personalità per renderli indimenticabili. Nella pratica studio il nome di una nuova attività o di un prodotto, realizzo il payoff che racchiude in poche parole l’essenza di una marca, creo campagne pubblicitarie a partire da un’idea, scrivo testi che abbiano una voce chiara e riconoscibile, stilo il manuale del tono di voce che rende la comunicazione di un brand coerente e definita qualunque sia la mano dietro la tastiera. Credo che si debba sempre dire la verità, meglio se in maniera sorprendente.

Allenata ai debutti

Lavoro per ogni brand umano in cerca del suo carisma.

carisma s. m. [dal lat. eccles. charisma, gr. χάρισμα, der. di χάρις «grazia»] il complesso delle facoltà e dei poteri straordinari che una persona possiede

Progetto nascite, evoluzioni, rinascite. Sono con i miei clienti nei loro momenti più delicati, all’inizio e nel bel mezzo dei cambiamenti. Quei momenti in cui c’è aria di nuovo, le carte si sono spaiate e non si sa bene dove andare ma si sa che si deve uscire di lì. Li incontro così, quando sono più fragili e hanno bisogno di focus e rassicurazione, ma anche quando hanno molta voglia di spingere sull’acceleratore e hanno bisogno di competenze e precisione per non disperdere energie e risorse.

Li porto più vicino ai loro obiettivi, rendo più concreta la loro idea di business, li faccio entrare dentro il loro futuro spalancando la porta. Insieme possiamo essere fortissimi.

Prima, durante, oltre il risultato cosa ho per te

Della qualità niente male. Per esempio?

  • Capisco molto presto chi ho di fronte e mi adatto al suo modo di comunicare perché sia a suo agio. Solo così, aperti e disponibili possiamo raggiungere obiettivi ambiziosi. Per fare bene il mio lavoro ho bisogno di trasparenza, di andare in profondità, di informazioni buone che non sempre vengono fuori con una semplice domanda. Qualcuno la chiama empatia.
  • Individuo velocemente gli elementi su cui puntare per iniziare a lavorare. Quando mi presentano una situazione mi si disegna in testa una mappa che mi permette di creare percorsi, passi, strategie per arrivare a soluzioni possibili e auspicabili.
  • Metto in questione il mio lavoro, non mi accontento, so distruggere un’idea che non funziona e spostarmi velocemente verso una migliore. Non mi affeziono alle mie idee, mi affeziono ai risultati che ci si possono raggiungere attraverso.
  • Negli anni ho capito cosa mi piace fare e cosa so fare meglio, così mi sono specializzata, maturando anno dopo anno una competenza curata e sottile. Non sono una generica copywriter, non faccio tutto, mi occupo di identità verbale.
  • Lavoro bene in team: collaboro con gente in gamba e gentile, con chi mi somiglia per valori e approccio e che allo stesso tempo si differenzia da me per disciplina, background, intuizioni. In ottica design incentiviamo i test, teniamo conto di tutti i punti di vista, diamo un significato all’azione.
  • Mi muove il desiderio di far parte del cambiamento umano e di creare qualcosa che arricchirà e renderà migliore la vita di altre persone. Desidero un mondo più interessante e mi impegno perché lo sia.  

Ancora 3 parole su di me

Ebook

Ho scritto un manuale digitale in cui condivido il mio metodo per trovare il proprio stile nella scrittura: si chiama Scrivi più bianco, magari ti interessa.

Audio

Ho lavorato in radio per diversi anni, ho fatto teatro, studiato dizione e recitazione: My Italian Voice è il progetto audio che racchiude tutta questa esperienza, in cui registro voice-over professionali con la mia voce.

Parigi

Vivo a Parigi. Ho un blog che racconta quello che scopro, quello che mi piace, quello che imparo: Stilo con l’accento sulla o è un’incursione incostante, sincera e appassionata nella mia vita.

È arrivato il momento di chiedertelo.
Tiriamo fuori il DNA del tuo brand?

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo messaggio

    Spuntando questa casella mi autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali. Ne avrò cura.