fbpx

I tuoi punti interrogativi

faq domande frequenti

Tutto quello che c’è da sapere per iniziare una collaborazione felice.

Ogni progetto è diverso, ma alcune domande sono sempre le stesse. Leggendo questa pagina che riguarda i modi e gli aspetti pratici della nostra relazione, risparmieremo tempo e potrai farti un’idea più precisa di quello che puoi aspettarti se decidi di lavorare con me.

Cosa faccio, cosa non faccio

Cosa posso chiederti?

Di definire e studiare il nome del tuo brand, nomi di prodotto, payoff, di scrivere testi per siti internet, di redigere il manuale di identità verbale del tuo brand.

Lavori anche in altre lingue?

Per quanto riguarda i testi e il manuale, lavoro solo in italiano. Se ci sono traduzioni da fare ho una rete di traduttori madrelingua che si occupano di trasferire il senso del nostro lavoro verbale nella loro lingua di appartenenza.

Per il nome e il payoff invece lavoro anche con brand che utilizzano la lingua inglese e francese. Vengo affiancata da professionisti madrelingua (traduttori, copywriter, linguisti) che collaborano con me.

Se mi serve solo la pagina chi sono o un testo singolo, me la scrivi?

Non scrivo testi singoli. Sono convinta che lavorare sull’identità di un brand non si possa mai ridurre a un singolo testo. L’identità si trasmette in ogni modo e in ogni dove: in un sito tutti i testi, compresi i microcopy, si parlano e sono collegati (più o meno in maniera evidente).

Scrivi testi per brochure, cataloghi, testi per spot radio, video?

Sì. Se ne hai bisogno, dammi più informazioni possibili quando mi contatterai perché possa definire il mio impegno e il mio tempo e quantificare il costo.

Scrivi testi SEO?

Non scrivo testi in ottica SEO.

Scrivi post per i social?

No. Se è una questione di trovare la propria voce, il manuale di identità verbale serve, tra le altre cose, a rendere te e il tuo team autonomi nella scrittura di post social. 

Se avessi bisogno di un intervento continuativo nel tempo, sei disponibile?

Sì, ogni anno riservo un tempo speciale alle collaborazioni lunghe. Sono clienti “premium” con cui si instaura una relazione molto profonda e di grande fiducia: li ho chiamati clienti Balena.

Per l’impegno che c’è dietro questo tipo di relazione, prendo un massimo di 3 progetti continuativi ogni anno.

Di cosa ti occupi in una collaborazione continuativa?

Si inizia a volte dal nome, dal payoff, dai testi del sito o dal manuale e si prosegue con: newsletter, blog, campagne sui social, TV, radio, stampa, adv, materiali per fiere, eventi, promozione, brochure. In questi casi stabiliamo un fee mensile oppure annuale (in questo caso dividiamo i pagamenti con delle rate durante l’anno).

Scrivi articoli per blog, newsletter, puoi occuparti della revisione di testi?

Sono servizi che riservo solo ai clienti con cui lavoro con collaborazioni di lunga durata, per supportarli in tutti gli aspetti della loro comunicazione verbale.

Svolgimento del lavoro

Ci possiamo sentire per parlare del mio progetto?

Sì, possiamo organizzare una call conoscitiva di mezz’ora. Prima di chiedermi una call, scrivimi e parlami del tuo progetto senza trascurare le informazioni importanti (cosa ti serve, in cosa consiste il tuo progetto, che obiettivi, tempi, budget hai). Tu scegli me ma anche io scelgo te. La tua prima email è importante!

Quante proposte di nomi/payoff ricevo?

5 è il numero che ho individuato nel tempo come il migliore per dare una rosa esaustiva di proposte diverse tra loro che permettano al cliente di scegliere con convinzione e cognizione. A volte, solo per i payoff e in base alla natura del progetto, presento 3 proposte invece di 5 (in ogni caso è sempre specificato nel preventivo).

E se tra le proposte non c’è il nome giusto?

Mi è capitato davvero di rado che tra le proposte non ci fosse il nome giusto. Se dovesse succedere, partiamo dalle tue motivazioni e vediamo cosa non ha funzionato, riprendiamo in mano Marino. Ti chiederò di ricontrollare le tue risposte ed eventualmente di ricompilarlo alla luce del percorso già fatto per poterti presentare altre proposte. Se il problema era nelle risposte, ti chiederò un budget supplementare per poterti presentare altre proposte (concorderemo insieme quante).

Come comunichiamo durante il progetto?

Useremo video call per riunioni e interviste (sempre programmate) e email per scambiarci informazioni.

Io ti pago e tu fai tutto?

Non proprio. Per entrare nelle profondità del tuo brand ho bisogno di essere accompagnata a fare un giro. Si tratta di essere disponibile a renderti attraversabile perché io possa, grazie a domande e suggestioni, aiutarti a tirare fuori il mondo del tuo brand. Il mio compito sarà quello di tradurre questo mondo in parole che rappresentino al meglio il tuo business. Nella pratica si traduce nella compilazione di Marino, la suite analitica fatta di domande, tabelle, canvas, scelte e un’intervista in videocall che compone la prima parte del nostro lavoro insieme.

Come avviene la consegna?

Per quanto riguarda il nome e il payoff ti mando un pdf con le proposte oppure ci organizziamo per una presentazione online.

Per i testi ti mando un documento su Drive che puoi modificare direttamente con la funzione suggerimento di Drive e su cui puoi inserire commenti per richiedere la mia attenzione su alcuni momenti del testo.

Per il manuale di tono di voce ti invio un pdf (praticamente un libro ;)).

Per il mio progetto ho bisogno di altre figure professionali: grafico, web designer, content strategist, SEO specialist, etc. Mi puoi proporre tu qualcuno o lavoreresti con quelle che ti propongo io?

Ho una rete di colleghi e colleghe molto bravi con cui ho lavorato in questi anni. Se lo desideri posso metterti in contatto con loro o proporti una rosa di professionisti tra cui scegliere. 

Lavoro anche con i professionisti e agenzie che mi proponi tu.

Costi, pagamenti, preventivo

Quanto costano i tuoi servizi?

Dipende, ogni progetto ha sue complessità e sue esigenze.

Per questo preferisco fare delle proposte dettagliate che si concretizzano in un preventivo. Non semplici voci di costo, ma documenti ricchi di elementi per valutare tutti gli aspetti della nostra collaborazione, le diverse fasi del lavoro, i risultati possibili. È il posto in cui le tue aspettative si incontrano con il mio metodo.

Posso prepararti un preventivo soltanto se conosco la situazione, se ho analizzato le necessità, compreso i tuoi obiettivi: siamo già dentro il lavoro.

Come ho la certezza che lavorerai al mio progetto?

Ti chiederò di firmare e rimandarmi indietro il preventivo che contiene tutti i dati utili per il nostro accordo. È un impegno formale che diventa il nostro contratto, sancisce i termini della nostra collaborazione.

Quali sono i termini di pagamento?

Se lavoriamo insieme a un singolo aspetto dell’identità verbale (solo nome, solo testi, solo payoff, solo manuale), di solito chiedo un anticipo del 50% alla firma del contratto e il saldo alla consegna con pagamento a 30 giorni fine mese.

Se si tratta di progetti continuativi propongo pagamenti mensili o trimestrali. 

Se invece stiamo affrontando un progetto che prevede più fasi di sviluppo ti chiederò il pagamento alla conclusione di ogni fase.

Che tipo di pagamenti accetti?

Bonifico bancario.

C’è IVA nelle tue fatture?

Se la tua partita IVA è correttamente iscritta al VIES, nella mia fattura non troverai l’IVA (dovrai però pagare l’IVA al 22% all’Italia). Al contrario se sei un privato o hai una partita IVA non valida per le operazioni intracomunitarie inserirò l’IVA (in Francia si chiama TVA ed è al 20%).

Se non sai se la tua partita IVA è stata registrata al VIES puoi fare un rapido check qui.

Usi la fatturazione elettronica?

No, in Francia per il momento non è prevista. Ricevi una fattura in formato pdf.

Se ci ripenso dopo aver firmato il preventivo/contratto cosa succede?

Si può recedere dal contratto nei 30 giorni che seguono la firma, pagando il 15% del totale dell’offerta accettata.

Disponibilità e tempi

Quanto dura un percorso con te?

Almeno due mesi. Nella prima fase, la fase “Marino”, sei tu a dettare i tempi: di solito per la compilazione stimo un mese/un mese e mezzo. Poi programmiamo l’intervista. Di lì ci vorranno due/tre settimane per lo studio del nome, del payoff o per la scrittura dei testi del sito, mentre per il manuale ho bisogno di almeno un mese di lavoro.

Se ti contatto oggi, quando potrai consegnarmi il lavoro?

Dipende dalla programmazione e dai clienti che si sono già prenotati. Prendo lavori con 2/3 mesi d’anticipo rispetto a quando ci lavorerò. Qui di solito puoi avere un’idea di massima della mia disponibilità.

E se ci metto più di un mese e mezzo a compilare Marino?

Mi avvisi e riprogrammiamo i nostri tempi. Tranne per le collaborazioni lunghe, il lavoro deve terminare entro un anno da quando hai firmato il preventivo per serietà, per evitare di perdere la motivazione, per rispetto dell’impegno che ci siamo presi.