Nel Lab della Balena: l’idea è un pesciolino

“Si dice che la balena non avanzi mai senza avere davanti a sé un pesciolino simile al ghiozzo di mare, che per questo si chiama la guida; la balena lo segue, lasciandosi condurre e girare facilmente come il timone fa girare la nave; e, in ricompensa, mentre ogni altra cosa, sia bestia o vascello, che entra nell’orribile caos della bocca di quel mostro è immediatamente perduta e inghiottita, questo pesciolino vi si ritira in piena sicurezza e vi dorme, e durante il suo sonno la balena non si muove; ma appena quello esce, essa si mette a seguirlo senza sosta”. Michel de Montaigne

Balenalab | idea | comunicazione | copywriter

Alla Balena serve anche soltanto un pesciolino guida, una piccola idea per spostarsi, che con mastodontica determinazione insegue e affianca, in tutto il suo processo acquatico di maturazione. Ogni tanto respira, ma non è un eufemismo, è l’esteso l’intervallo in cui la Balena rimane immersa a inseguire la sua curiosità, immagazzinando esperienza per far rendere al meglio ogni minima percezione di movimento, suono, metro cubo di acqua spostato.

Dall’idea alla meta

È questo il processo di affiancamento, maturazione ed evoluzione che vogliamo intraprendere e fornire, l’affiancamento di una grande famiglia, di un laboratorio in fermento, che unisce l’affidabilità alla necessità costante di far maturare ogni piccola idea per renderla grande, in grado di spostare e di portare con sé tutto ciò che la circonda come una radice che estirpata invade secolare il resto della terra, o come un pesciolino che ossigenato colonizza tutto il mare.

Cresce BalenaLab, con l’aiuto di voi soprattutto, con il confronto incessante e costruttivo, con l’aggiornamento e il controllo costante della nostra bussola per assecondare e anticipare ogni nuova latitudine e longitudine, ogni rotta possibile per una destinazione certa, la tua.