fbpx
Scrittura Pubblicitaria

Generali Italia

La creatività ha molti modi di manifestarsi. Io lavoro con le parole perché è lo strumento che mi è più congeniale.  Ci sono tante forme che le parole posso prendere per far muovere la creatività: headline, payoff, bodycopy, testi, storie e storytelling.

Questa è la storia di 21 storie.

Un lavoro che mi ha emozionato e che mi ha reso particolarmente orgogliosa.

Oggi è un altro giorno, la campagna pubblicitaria delle Generali Italia

Oggi è un altro giorno è la campagna di comunicazione ideata da Digital Accademia per il suo cliente Generali Italia, allo scopo di sensibilizzare il pubblico sull’importanza delle scelte di OGGI nella costruzione del proprio DOMANI.

Un invito ad agire in modo proattivo e a essere protagonisti del proprio presente. Cosa serve?

Fiducia, determinazione, tempismo e un pizzico di incoscienza: alcune delle caratteristiche che permettono a ognuno di noi di prendere una decisione o di fare passi cruciali nella nostra vita.

  • Messaggio della campagna: non rimandare, non procrastinare, ma al contrario cogliere l’oggi come momento determinante e insostituibile per realizzare desideri, sogni e progetti.
  • L’obiettivo della campagna: far rispecchiare i clienti di Generali Italia nei valori aziendali permettendo loro di riconoscere una nuova attenzione da parte dell’azienda verso i loro bisogni, attenzione che si concretizza nel nuovo sito studiato e realizzato con nuove funzioni che rispondono con grande semplicità a tutte le esigenze degli utenti.
  • Modalità operativa: pubblicare sul sito e sulle pagine social ogni giorno per 21 giorni (la campagna è uscita dal 1 al 21 aprile 2016) le storie di persone che hanno realizzato un sogno o preso una decisione imminente.

La campagna si è conclusa con un concorso in cui Generali Italia ha raccolto i sogni di chiunque volesse condividerli tra questi ne è stato scelto uno che Generali ha aiutato a realizzare.

Cosa ho fatto

Ho scritto le digital stories. Sono partita da due righe che mi sono state fornite come indicazione per creare le storie di ognuno dei personaggi.

Ho ricevuto anche una foto di ogni protagonista e il video teaser della campagna dove ogni personaggio aveva il suo oggetto, un oggetto che avrei dovuto rendere “parlante” durante la storia.

Mi sono stati richiesti realismo, emozioni e l’evidenza di quella frattura del tempo che divide il “fino a oggi” da “oggi in poi”.

Questo è quello che ho creato: le 21 storie.

Antonio: una delle storie, legata al mare

campagna pubblicitaria | storytelling | creatività | balenalab

O Giulia e l’amore

creatività | storytelling | campagna pubblicitaria | balenalab

Come ho lavorato

Innanzitutto ho sciolto le briglie della creatività e della fantasia: si trattava di inventare particolari, di immaginare mondi e storie, persone e luoghi, oggetti ed espressioni del viso, azioni e reazioni. Di ognuno ho costruito un mondo anche oltre quello che ho raccontato ma che ho comunque dovuto immaginare per contestualizzare il carattere, il vissuto e il personaggio.

Dopo l’idea ho cercato la forma giusta: un linguaggio lineare e semplice, quasi parlato, perché a parlare erano i protagonisti, ognuno con il suo background.

Oggi è un altro giorno: il sogno si è avverato.

Sotto il video del backstagedove si nota lo splendido lavoro dietro le quinte realizzato da Digital Accademia: dai fantastici Elena, Marta, Giulia e Andrea.


Sei curioso di sapere come posso far brillare la tua storia? Parlami del tuo progetto, faremo scintille.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Spuntando questa casella mi autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali. Ne avrò cura.