Blog: conquistali già dal titolo

È il titolo che in poche parole deve parlare del contenuto, attirare l’attenzione di chi lo sta leggendo, distinguere il tuo dai tanti articoli sullo stesso argomento.

Da cosa parte il successo del tuo post

Il successo del tuo post parte da qui, dalla capacità che hai di traghettare l’utente dentro il tuo post. Per poterlo fare un titolo ha bisogno di questi 4 elementi:

  • Informazione: esplicita l’argomento che tratterai
  • Coinvolgimento: persuadi, esorta, domanda
  • Ottimizzazione: butta un occhio alla SEO
  • Creatività: condisci con un pizzico di magia

 

Informazione

L’argomento che tratterai deve essere chiaro fin da subito.

Scrivi un titolo specifico mai generico, che indichi già un primo livello di lettura del testo e chiarisca gli obiettivi. Il titolo deve riportare l’argomento del post e non promettere soluzioni che poi non darai. Coerenza, chiarezza e semplicità sono alla base dell’informazione nel titolo.

Le tecniche di scrittura che puoi usare per informare sono le seguenti.

  • Dare i numeri: i numeri nel titolo sono alleati delle parole. Attirano l’attenzione e fanno apparire facili anche gli argomenti più difficili.
    Es. 3 esercizi per spalancare i chakra – 10 modi per farlo innamorare di te – 6 mete per un capodanno col botto (potresti giocarli al lotto o metterli insieme, non si sa mai cosa può succedere 3+10+6= amore vero).
  • Fare domande: come, perché. Tutti adoriamo sapere come si fa. Come si fa cosa? Qualsiasi cosa. Il titolo è una domanda, il post è la “rispost” a questa domanda. Siamo gente curiosa, davanti a una domanda vogliamo avere risposte. Dirette o indirette.
    Es. Perché dovresti mangiare solo limoni per tre mesi? – Come fare origami con il cavolo cappuccio – Come essere felice al matrimonio della tua peggiore amica. – Perché la tua ragazza non ha un orgasmo? – Quanto sei intelligente? Fai il quiz!  – La scienza ti spiega perché i pettegolezzi tra amiche allungano la vita.

 

Coinvolgimento

Il titolo di un articolo più che enunciare, afferma, esorta. È un invito a scoprire soluzioni per problemi reali, è una promessa che aspetta di essere mantenuta.

Le tecniche di scrittura che puoi usare per coinvolgere sono le seguenti.

 

  • Fare delle promesse: le promesse fanno sognare, e chi non vuole sognare un po’? Un sogno a portata di clic, basta continuare a leggere l’articolo per realizzarlo.
    Es. Perdi 1 kg in 1 minuto con lo spavento – Vinci le tue paure rifilandole a qualcun altro – La guida definitiva per conquistare il mondo – La carta vetrata che fa miracoli sul tuo viso – Diventa un unicorno con una passata di eyeliner.

 

  • Mettere un imperativo: il lettore è pigro, digli tu cosa deve fare.
    Es. Metti un freno all’ansia, accelera la gioia! – Trova la vera te stessa nella soffitta del tuo ex – Lavora di meno, guadagna di più! – Combatti lo stress con le fette biscottate.

 

  • Usare emozioni come leva: per esempio, lo spavento. Inserisci nel titolo una preoccupazione, più o meno esplicita.
    Es. Un maglione infeltrito potrebbe far allontanare la donna della tua vita – Volevi il principe azzurro ed è arrivato un puffo. – Tutto quello che può succedere se mangi troppi panettoni.

 

Ottimizzazione

Il titolo lo leggono le persone ma lo legge anche Google per questo è il caso di rispettare alcune regole della SEO. Le tecniche di scrittura che puoi usare per ottimizzare sono le seguenti:

  • Scrivere un titolo breve: nella SERP di Google i titoli troppo lunghi vengono tagliati. Se stai entro le 60 battute non c’è pericolo.
  • Mettere le keyword giuste: nel titolo e nel tag title inserisci la keyword, la parola chiave del tuo articolo.
  • Differenziare il Tag Title dal titolo dell’articolo: il titolo di un post corrisponde al Tag Title ma è possibile differenziare il titolo dell’articolo dal Tag Title per attirare l’attenzione del lettore con il titolo ed essere preciso preciso per Google con il Tag Title. In WordPress per esempio puoi farlo con diversi plugin come All in One Seo Pack o WordPress SEO by Yoast che ti permettono anche di inserire la meta description.

 

Creatività

Per scrivere un titolo devi diventare un po’ pubblicitario: devi promuovere il tuo prodotto che in questo caso è il tuo post. Il titolo non è un frammento ma è un’intera storia che comincia, si sviluppa e si conclude anche se è composto solo di tre parole.

Le tecniche di scrittura che puoi usare per colpire sono le seguenti.

  • Giocare con le parole: la creatività non è fatta di fronzoli, tutt’altro, le parole sono dense, quelle che stanno bene insieme diventano più forti, ricche e piene di sensi, doppi, tripli, sesti.
    Es. C’era una volta il giornalismo: come sono morte le notizie – Ho tantra voglia di te: fare l’amore divinamente – Dacci un taglio: il caschetto che va di moda quest’anno.
  • Abbinare il titolo dell’articolo all’immagine che metterai in evidenza. Ogni condivisione sui social del nostro post del blog è una piccola campagna ADV. E allora come l’headline e il visual anche il titolo e l’immagine in evidenza viaggiano insieme per raccontare meglio e incuriosire.

Tutti gli esempi di questo articolo sono ironici. Don’t try this at home.